CICOGNA

 

Cicogna Nome comune dei membri della famiglia dei ciconidi, uccelli affini agli aironi e agli ibis. Si tratta di animali di dimensioni relativamente grandi, caratterizzati da lunghe zampe con dita palmate e da un becco potente, diritto e appuntito, pi lungo della testa. A differenza degli aironi, le cicogne durante il volo non piegano il collo a S, ma lo tengono diritto, allungato in avanti.

SPECIE RAPPRESENTATIVE  
La cicogna bianca (Ciconia ciconia), un comune uccello migratore originario dell'Eurasia, piuttosto rara in Italia. alta circa 1 m, ha la testa, il collo e il corpo bianchi, le ali bianche e nere e il becco e le zampe rosse. Le penne del petto, lunghe e pendenti, servono talvolta all'uccello per nascondervi il becco. La cicogna bianca comune in ambienti paludosi, dove si nutre di anguille e altri pesci, anfibi, rettili, giovani uccelli e piccoli mammiferi. Prepara un semplice nido con ramoscelli e canne in cima ad alberi alti, ruderi o camini in disuso. Depone da 3 a 5 uova dal guscio bianco. La cicogna non ha voce, un potente volatore e si libra molto in alto. Un'altra specie di dimensioni un po' pi piccole, la cicogna nera (Ciconia nigra), caratterizzata da un piumaggio nero lucente sulle parti superiori e bianco su quelle inferiori, ed comune in diverse zone di Europa, Asia e Africa. Molto simile alla cicogna bianca Ciconia maguari, diffusa nelle zone paludose e nelle savane del Sud America, dove si concentra in grossi stormi l dove abbonda il cibo.


In Asia meridionale vivono i marab (genere Leptoptilos), anch'essi membri della famiglia dei ciconidi. Loro caratteristiche distintive sono la testa priva di piume e una lunga sacca, pendente dal collo, che probabilmente funge da riserva d'aria. La specie pi grande, Leptoptilus dubius, alta circa 2 m e vive tra l'India centrale e il Borneo.


Classificazione scientifica: Le cicogne costituiscono la famiglia dei ciconidi, inclusa nell'ordine dei ciconiformi, classe uccelli, phylum cordati.